Dal nostro blog

SEMINARIO ABC E FAMGLIE: LEGAMI

Il tema della dipendenza affettiva è attuale sia per motivi psicopatologici sia per
motivi culturali, perché la dipendenza è una condizione mentale tipica del
nostro tempo che rappresenta un’importante fonte di sicurezza sostitutiva
rispetto alle certezze dei valori in crisi e poi perché l’instabilità o la precarietà
delle continuazioni relazionali tradizionali (coppia, famiglia) tende a
selezionare stili di attaccamento ambivalenti o conflittuali, e a favorire la
formazione di legami affettivi incostanti e deboli.
Ne deriva, a livello intrapsichico profondo nei partner di coppie
cosiddette“disfunzionali”, una labilità dell’oggetto d’amore che entra in
risonanza con i fattori di personalità e con elementi di vulnerabilità spesso
dovuti a traumi pregressi.
La caratteristica che accomuna tutti i rapporti dei dipendenti da amore è la
“stagnazione”.
Pieni di timore per ogni cambiamento, i dipendenti affettivi, soffocano lo
sviluppo delle capacità individuali e sopprimono ogni desiderio e ogni
interesse.
Il bisogno disperato di sicurezza fa da guida ad ogni progetto emotivo.
I dipendenti affettivi sono ossessionati da bisogni impossibili e da aspettative
assolutamente non realistiche, sono portati a pensare che operando a favore del
compagno metteranno al sicuro il loro rapporto. Tale concentrazione sul partner
serve a non affrontare la paura che fa da sottofondo, cioè la paura che il
rapporto possa rompersi, la paura della separazione.
Nelle relazioni affettive, queste persone elemosinano attenzioni e continue
conferme poiché tutto ciò aiuta a contrastare e neutralizzare il profondo senso di
impotenza, disagio, vuoto affettivo che avvertono intensamente a livello
personale.

You may also like

La salute degli adolescenti

Noi già da tempo, come gruppo di lavoro che lavora con le famiglie…siamo attenti a questa tematica… La salute mentale degli adolescenti L’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza invita al confronto sul tema della salute […]